NEWS&EVENTI

NEWSLETTER

 

LA SCUOLA DI DANZA: COME SCEGLIERLA

Districarsi fra le moltissime offerte di scuole è difficile.
Chiunque dopo un paio di anni di danza può aprire una scuola.
Ma i danni che si possono causare, con un lavoro inadeguato sui corpi ancora in formazione dei piccoli allievi, possono essere molto importanti e soprattutto permanenti.
Se si desidera far iniziare ai propri figli un percorso di danza bisogna intanto distinguere fra le proposte offerte dalle Scuole di danza e quelle offerte dalle ’attività ludiche’, dove obiettivi e modalità, pur nell’assoluta serietà di entrambi, sono differenti.
Fin dai corsi propedeutici la scuola di danza offre un vero e proprio percorso formativo che porterà la piccola ballerina a ’crescere’ sotto tutti gli aspetti, seguendo un programma didattico specifico di danza.
Il bambino deve dimostrare interesse per questa attività che regala sì, soddisfazioni e divertimento, ma richiede anche impegno e disciplina, ovviamente rapportati all’età.
Nella scelta i genitori devono informarsi, documentarsi, sapere se si tratta di una scuola improvvisata e se chi la dirige possiede un retroterra di professionalità, conoscere i curricula degli insegnanti che vi operano.
L’insegnante deve essere una persona che SA cos’è la danza e
che possiede anche una preparazione a livello pedagogico.